Criticamente

Dossier Vidatox

Giovedì 3 novembre, la trasmissione Mi manda RaiTre, ha mandato in onda un servizio sul Vidatox.  Per chi non avesse visto la puntata la può trovare qui: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ca30cf51-e0de-40ba-a2a2-5f6b1cbe173d.html
Il servizio risulta scarso nei contenuti, si è puntato su San Marino e Tirana, tralasciando tutto il resto. Unica nota positiva è una piccola apparizione di Silvio Garattini che viene brevemente intervistato.  Non c’è stato nessun dibattito in studio, nessuno è stato invitato a parlarne, a discuterne, insomma…nulla.
Io personalmente, segnalai la vicenda alla redazione parecchi mesi fa, in seguito fui contattata e negli ultimi mesi si sono susseguiti numerosi contatti telefonici con due giornalisti della redazione in cui si è valutato se ci fossero gli elementi per produrre un servizio da mandare in onda in una puntata della trasmissione. Con il mio lavoro in questo sito ho procurato molti elementi degni di indagine approfondita da parte di giornalisti professionisti. Finalmente si poteva offrire al pubblico una chiara e completa informazione. Gli ingredienti c’erano tutti, partendo da Cuba, passando all’IFAC e Fierro, alla Pharma Matrix e Matteucci, al Dr. Speranza, al Dr. Ambrosino, al Dr. Pansini…un piatto ricco! E infine, arrivare agli ultimi eventi in cui si è avanzata l’ipotesi di sperimentazione e sono intervenuti perfino il Ministro della Salute e il Presidente della LILT.  Purtroppo, a sorpresa e senza nessun preavviso, giovedì sera è andato in onda il servizio che, visto così non ha molto senso e si è bruciata un’occasione di fare veramente un buon lavoro, al di là di chi crede o non crede in questo prodotto. Carissima Rai, mi hai veramente delusa! Noi di scetticamente.it  continueremo a seguire la vicenda e, come sempre, riporteremo gli eventuali sviluppi di questa storia senza fine.

(nota del 2013: la puntata del 3 novembre non risulta più in rete)

Rosa Contino

23 comments

  • Ti ringrazio e benvenuta 🙂

    Rosa

    [quote name=”maria assunta edini”]sei stata bravissimA nelle considerazioni nella esposizione complimeti[/quote]

  • [quote name=”myrose”]Ti ringrazio e benvenuta 🙂

    Rosa

    [quote name=”maria assunta edini”]sei stata bravissimA nelle considerazioni nella esposizione complimeti[/quote][/quote]
    Per fortuna ROSA C’E’.nessuno fino ad ogggi e’ riuscito a fare luce su questo caso come l’hai fatto tu. ROSA per me numero 1.

  • Giustissimo Luk. È un mito… 🙂

    [quote name=”Luk Blachs”][quote name=”myrose”]Ti ringrazio e benvenuta 🙂

    Rosa

    [quote name=”maria assunta edini”]sei stata bravissimA nelle considerazioni nella esposizione complimeti[/quote][/quote]
    Per fortuna ROSA C’E’.nessuno fino ad ogggi e’ riuscito a fare luce su questo caso come l’hai fatto tu. ROSA per me numero 1.[/quote]

  • Grazie anche a te, forse per qualche demerito della stampa 🙂

    [quote name=”Luk Blachs”][quote name=”myrose”]Ti ringrazio e benvenuta 🙂

    Rosa

    [quote name=”myrose”][quote name=”Luk Blachs”][quote name=”myrose”]Ti ringrazio e benvenuta 🙂

    Rosa

    Grazie anche a te, forse per qualche demerito della stampa 🙂

    [quote name=”maria assunta edini”]sei stata bravissimA nelle considerazioni nella esposizione complimeti[/quote][/quote]
    Per fortuna ROSA C’E’.nessuno fino ad ogggi e’ riuscito a fare luce su questo caso come l’hai fatto tu. ROSA per me numero 1.[/quote][/quote]

    [quote name=”maria assunta edini”]sei stata bravissimA nelle considerazioni nella esposizione complimeti[/quote][/quote]
    Per fortuna ROSA C’E’.nessuno fino ad ogggi e’ riuscito a fare luce su questo caso come l’hai fatto tu. ROSA per me numero 1.[/quote]

  • Che schifo di servizio.
    Come avete detto voi potevano sbizzarrirsi in mille modi facendo un servizio coi fiocchi, invece hanno sprecato un opportunità d’oro contribuendo semplicemente a fare ulteriore pubblicità ad una merdura che non lo merita.
    Complimenti Rosa, ho seguito tutto il tuo dossier che è eccezionale. Era ora di vedere un po’ di chiarezza su una vicenda che a dire squallida è un complimento.

  • Da qualche giorno in una radio locale:Curarsi con l’omeopatia non comporta alcuna controindicazione(grande azienda non faccio nomi). subito dopo viene presentato un farmaco antiinfluenzale in una successiva pubblicita’: attenzione puo’ avere gravi effetti collaterali.Ciao Rosa, vai avanti tu?

  • Se è una pubblicità è illegale:
    [b]DL 185/95, art. 3:
    “Immissione in commercio: requisiti per la procedura semplificata di autorizzazione e divieto di pubblicità. 1. L’autorizzazione all’immissione in commercio di un medicinale omeopatico è rilasciata con procedura semplificata di registrazione, se il medicinale:
    a) è destinato ad essere somministrato per via orale od esterna;
    b) non reca sulle confezioni né vanta in qualsiasi altro modo indicazioni terapeutiche;
    c) ha un grado di diluizione tale da garantire l’innocuità; in ogni caso il medicinale non può contenere più di una parte per diecimila di tintura madre, né più di 1/100 della più piccola dose eventualmente utilizzata nell’allopatia per i princìpi attivi la cui presenza in un medicinale allopatico comporta l’obbligo di presentare una ricetta medica.
    1-bis. La procedura semplificata di registrazione di cui al comma 1 può riguardare altresì una serie di medicinali ottenuti dagli stessi materiali di partenza omeopatici, con riferimento alle differenti diluizioni e forme farmaceutiche di interesse del richiedente.
    1-ter. Con decreto del Ministro della sanità, sentita la commissione di cui all’articolo 6, sono individuate le tipologie dei medicinali omeopatici per la cui immissione in commercio si applica la procedura di registrazione semplificata prevista dall’articolo 5. [comma 1-bis e 1-ter aggiunti dalla L.347/97 del 8-10-97, art. 1.]
    2.[i] È vietata qualsiasi forma di pubblicità presso il pubblico dei medicinali omeopatici di cui al comma 1.[/i]” [/b]

    Ora vedi un po’ tu 🙂

    P.S. Dalle statistiche del sito ci hanno trovato cercando su google “luca neri porno “. Dicci la verità di che ti occupi? 🙂

    [quote name=”Luk Blacks”]Da qualche giorno in una radio locale:Curarsi con l’omeopatia non comporta alcuna controindicazione(grande azienda non faccio nomi). subito dopo viene presentato un farmaco antiinfluenzale in una successiva pubblicita’: attenzione puo’ avere gravi effetti collaterali.Ciao Rosa, vai avanti tu?[/quote]

  • Ciao, diciamolo…su RTL la pubblicità della Boiron è assidua, ovviamente ho scritto alla redazione, indovina: mai avuto risposta 😆

    [quote name=”Luk Blacks”]Da qualche giorno in una radio locale:Curarsi con l’omeopatia non comporta alcuna controindicazione(grande azienda non faccio nomi). subito dopo viene presentato un farmaco antiinfluenzale in una successiva pubblicita’: attenzione puo’ avere gravi effetti collaterali.Ciao Rosa, vai avanti tu?[/quote]

  • Magica Rosa,esatto.supercalifragilinformatissima Rosa.Ha parte un bell’accento francese che dire?boh.Menichelli, da Luca a Luca,tu che faresti se le donne venissero ha cercarti?costantemente? giorno e notte?in cerca di nuove emozioni?

  • [quote name=”Luk Blachs”]Magica Rosa,esatto.supercalifragilinformatissima Rosa.Ha parte un bell’accento francese che dire?boh.Menichelli, da Luca a Luca,tu che faresti se le donne venissero ha cercarti?costantemente? giorno e notte?in cerca di nuove emozioni?[/quote]
    Io, da donna a uomo, farei una cernita..ehehe 😉

  • Perdonate l’assenza, un po’ di problemi 🙂

    [quote name=”Luk Blacks”]Al senato nasce il gruppo bipartisan pro omeopatia.Rosa, sigh bisigh, e strasigh!!!!!!!!!!!!!![/quote]

  • Bentornata, sentivo la tua mancanza Rosa. Qualcosa di nuovo bolle in pentola? 😆

    [quote name=”myrose”]Perdonate l’assenza, un po’ di problemi 🙂

    [quote name=”Luk Blacks”]Al senato nasce il gruppo bipartisan pro omeopatia.Rosa, sigh bisigh, e strasigh!!!!!!!!!!!!!![/quote][/quote]

  • Con un Decreto storico per il Vidatox 30 CH, il Tribunale Penale di Bari ha riaffermato il diritto del cittadino alla libertà terapeutica dissequestrando e restituendo ai legittimi proprietari i medicinali incautamente sequestrati dai funzionari delle dogane che erano stati presi nel nostro ambulatorio di Tirana.

    Questa chiara vittoria, giustamente riconosciuta a nostri pazienti, è giunta con il brillante apporto dei nostri avvocati che permetteranno nel proseguo del nostro impegno di giungere al coronamento totale della nostra missione e cioè far sì che ogni paziente oncologico abbia la possibilità di avere il Vidatox 30 CH sempre più vicino e a costi sempre più contenuti.
    Per rispetto della legge sulla privacy abbiamo opportunamente coperto i nomi dei militari e del paziente,
    consigliamo a tutti i pazienti di far riferimento a questo decreto nel caso che una dogana crei problemi al momento del rientro in Italia con i nostri prodotti.

    Per visionare il documento:

    http://www.pharmamatrix.net/it/component/content/article/16-approfondimenti/77-decreto-di-dissequestro-vidatox-30-ch.html

  • Devo essere sincero, malgrado sia scettico riguardo all’efficacia del Vidatox, la notizia mi rende felice. Come detto nel commento è una vittoria per la libertà di cura. Se una cosa non è dannosa non vedo il motivo per cui debba essere sequestrata. Non è un medicinale quindi quelli della dogana hanno fatto una cappellata .
    Ora però arriviamo alle note dolenti, perché da tutte le parti si stanno chiedendo dei dati attendibili sulla validità o meno del Vidatox che non sono ancora stati forniti. Ben venga la libertà di cura e voglio anche credere che PharmaMatrix abbia veramente a cuore la salute dei malati e agisca con spirito caritatevole e non lucrativo, ma vorremmo fare un processo ai fatti non alle intenzioni. Gli studi cubani parlano di efficacia del veleno ad una certa dose e pensare che un ch 30 possa avere ancora un principio attivo è fantascienza ( non lo dico io ma la scienza ). Se poi si vogliono sconvolgere i canoni della chimica cercando di dimostrare che attraverso la meccanica quantistica dell’acqua abbia degli effetti miracolosi è un’altra cosa. Ripeto non sto a dire che non funziona sia chiaro, ma che vorremmo avere dei dati da analizzare e non solo esperienze.
    Grazie

    [quote name=”Webmaster PM”]Con un Decreto storico per il Vidatox 30 CH, il Tribunale Penale di Bari ha riaffermato il diritto del cittadino alla libertà terapeutica dissequestrando e restituendo ai legittimi proprietari i medicinali incautamente sequestrati dai funzionari delle dogane che erano stati presi nel nostro ambulatorio di Tirana.

    Questa chiara vittoria, giustamente riconosciuta a nostri pazienti, è giunta con il brillante apporto dei nostri avvocati che permetteranno nel proseguo del nostro impegno di giungere al coronamento totale della nostra missione e cioè far sì che ogni paziente oncologico abbia la possibilità di avere il Vidatox 30 CH sempre più vicino e a costi sempre più contenuti.
    Per rispetto della legge sulla privacy abbiamo opportunamente coperto i nomi dei militari e del paziente,
    consigliamo a tutti i pazienti di far riferimento a questo decreto nel caso che una dogana crei problemi al momento del rientro in Italia con i nostri prodotti.

    Per visionare il documento:

    http://www.pharmamatrix.net/it/component/content/article/16-approfondimenti/77-decreto-di-dissequestro-vidatox-30-ch.html%5B/quote%5D

  • [quote name=”Frey”]Devo essere sincero, malgrado sia scettico riguardo all’efficacia del Vidatox, la notizia mi rende felice. Come detto nel commento è una vittoria per la libertà di cura. Se una cosa non è dannosa non vedo il motivo per cui debba essere sequestrata. Non è un medicinale quindi quelli della dogana hanno fatto una cappellata .
    Ora però arriviamo alle note dolenti, perché da tutte le parti si stanno chiedendo dei dati attendibili sulla validità o meno del Vidatox che non sono ancora stati forniti. Ben venga la libertà di cura e voglio anche credere che PharmaMatrix abbia veramente a cuore la salute dei malati e agisca con spirito caritatevole e non lucrativo, ma vorremmo fare un processo ai fatti non alle intenzioni. Gli studi cubani parlano di efficacia del veleno ad una certa dose e pensare che un ch 30 possa avere ancora un principio attivo è fantascienza ( non lo dico io ma la scienza ). Se poi si vogliono sconvolgere i canoni della chimica cercando di dimostrare che attraverso la meccanica quantistica dell’acqua abbia degli effetti miracolosi è un’altra cosa. Ripeto non sto a dire che non funziona sia chiaro, ma che vorremmo avere dei dati da analizzare e non solo esperienze.
    Grazie

    [quote name=”Webmaster PM”]Con un Decreto storico per il Vidatox 30 CH, il Tribunale Penale di Bari ha riaffermato il diritto del cittadino alla libertà terapeutica dissequestrando e restituendo ai legittimi proprietari i medicinali incautamente sequestrati dai funzionari delle dogane che erano stati presi nel nostro ambulatorio di Tirana.

    Questa chiara vittoria, giustamente riconosciuta a nostri pazienti, è giunta con il brillante apporto dei nostri avvocati che permetteranno nel proseguo del nostro impegno di giungere al coronamento totale della nostra missione e cioè far sì che ogni paziente oncologico abbia la possibilità di avere il Vidatox 30 CH sempre più vicino e a costi sempre più contenuti.
    Per rispetto della legge sulla privacy abbiamo opportunamente coperto i nomi dei militari e del paziente,
    consigliamo a tutti i pazienti di far riferimento a questo decreto nel caso che una dogana crei problemi al momento del rientro in Italia con i nostri prodotti.

    Per visionare il documento:

    http://www.pharmamatrix.net/it/component/content/article/16-approfondimenti/77-decreto-di-dissequestro-vidatox-30-ch.html%5B/quote%5D%5B/quote%5D
    Buongiorno, la ringrazio per il commento. Una cosa non capisco, questo documento parla di un sequestro di 8 pezzi di “medicinale” sequestrati il 5 gennaio a una singola persona? Non si riferisce al sequestro di 39 kg eseguito a fine settembre. Ci può spiegare meglio, potrei non aver ben capito io. In quanto alla libertà di cura, anche noi non siamo mai stati contrari. Grazie, attendo un suo chiarimento.

    Rosa

  • Grazie dell’accoglienza. Lo so che voi siete perla libertà di cura e da quello che ho potuto leggere la poensiamo nella stessa maniera, infatti non vi ho mai visto fare critiche gratuite, ma solo ricercare delle informazioni che nessuno riesce a dare in puro spirito scientifico. Ritengo in questa vicenda che il sequestro dela materiale ad una persona che si è recata a Tirana con tante speranze sia sbagliato, diverso è il discorso del maxysequestro perché è un po’ ambiguo. Se poi la legge gli darà ragione, se poi un giorno si scoprirà che Vidatox funziona veramente ( sperimentato dalla scienza ) ben venga io personalmente non avrò problemi ad ammettere che ho sbagliato. La salute prima di tutto. Vorei che anche chi sostiene Vidatox sia pronto ad accettare la stessa cosa come faccio io.
    Non so sesono stato chiaro

Lascia un commento

diciassette + 15 =