Login  |  REGISTER

Una IENA al Convegno CICAP?

Locandina convegno CICAPIl 25/26/27 settembre 2015 si è tenuto a Cesena, al Teatro Bonci, il tredicesimo Convegno del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze).
Il CICAP, fondato nel 1989 su iniziativa di Piero Angela promuove un’indagine rigorosa e scientifica sul mondo del paranormale e delle pseudoscienze. Al suo interno vanta la presenza di scienziati, professori, giornalisti e divulgatori scientifici. Proprio il suo fondatore, Piero Angela, ha intrattenuto il pubblico nella serata di venerdì, raccontando vari episodi della sua vita. Nell'occasione ha ricordato come nel corso degli anni, grazie all'attività del Comitato, è stato possibile smentire vari esperti del paranormale e ridurre al minimo la loro opera, tanto che nel 2013 è stato modificato il nome; il CICAP prima era il Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, ora è sulle Pseudoscienze. Oggi risultano più diffuse idee e affermazioni pseudoscientifiche che riguardano terapie di non provata efficacia, teorie del complotto, leggende metropolitane ecc..
Durante i tre giorni si sono susseguiti sul palco ospiti importanti e relazioni molto interessanti; il Prof. Silvio Garattini e il genetista Edoardo Boncinelli, entrambi garanti scientifici del CICAP; il grande Silvan e in collegamento video James Randi. Ma anche Paolo Attivissimo, Silvia Bencivelli, Matteo Borrini, Marco Ciardi, Armando De Vincentiis, Salvo di Grazia, Marco Ferrari, Alice Pace, Lorenzo Rossi e Lisa Signorile, l'anatomopatologa Cristina Cattaneo, lo scrittore Marco Malvaldi, il geologo Mario Tozzi, lo storico dell’arte Tomaso Montanari, la conduttrice Nadia Toffa, lo storico Tommaso di Carpegna Falconieri, il medico Giovanni Ragazzini, la storica Alessandra Veronese, il nefrologo Giuseppe Remuzzi e lo scrittore Antonio Pascale. Inoltre, non poteva mancare l'appuntamento con la magia, con: Raul Cremona, Marco Aimone, Francesco Busani, Gianfranco Preverino, Pino Rolle, Alex Rusconi, Max Vellucci e la partecipazione di Matteo Borrini.
Insomma un Convegno straordinario!

Il Prof Garattini con la giornalista Nadia Toffa Vorrei poi soffermarmi sulla polemica scaturita nel web in merito alla presenza di Nadia Toffa, giornalista del programma televisivo “Le Iene”. Molti si sono chiesti il motivo della sua presenza, vista la linea editoriale pseudoscientifica dei servizi delle Iene e i problemi scaturiti, specialmente riguardo alla vicenda Escozul e Stamina.
La giornalista è stata invitata per parlare della sua inchiesta sul caso della Dott.ssa Gabriella Mereu e non come conduttrice delle Iene, ma le polemiche non sono mancate anche in sala e tra i relatori.
Proprio la mia domanda ha scatenato il dibattito e la sua risposta ha deluso le aspettative. Sul palco, nella stessa sessione, gli interventi del Prof. Garattini e del Prof. Remuzzi hanno ottenuto applausi dal pubblico che gremiva la sala. Potete seguire l'intervento nel video (da una registrazione del pubblico).

Rosa Contino


Condividi

Comments  

Posted on: 2015-10-06 09:42 Posted by:PAOLA DAMA 0
Quoting Nora:
Grazie Paola per l'intervento, molto chiarificatore. Sarebbe bello sapere quali dati hanno a disposizione quelli che sostengono che tutto ciò che proviene dalla zona è cancerogeno. Ci sono studi che avallano o smentiscono la presen za di sostanze altamente radioattive nella terra dei fuochi? Certo è che ho visto tante schifezze in quella zona.



Riguardo alla radioattività abbiamo diffuso questo video e spiegato dettagliatament e la situazione in Campania.
http://www.taskforcepandora.com/#!radioattivit-nella-terra-dei-fuochi/c17k
#9 Quote
Posted on: 2015-10-04 23:34 Posted by:Nora 0
Riguardo all'ultimo servizio che parla dei pomodori cinesi? Che ne pensate? Anche qui ne hanno combinata una delle loro?
#8 Quote
Posted on: 2015-10-04 23:33 Posted by:Nora 0
Grazie Paola per l'intervento, molto chiarificatore. Sarebbe bello sapere quali dati hanno a disposizione quelli che sostengono che tutto ciò che proviene dalla zona è cancerogeno. Ci sono studi che avallano o smentiscono la presen za di sostanze altamente radioattive nella terra dei fuochi?

Certo è che ho visto tante schifezze in quella zona.
#7 Quote
Posted on: 2015-10-03 16:24 Posted by:PAOLA DAMA 0
Quoting Nora:
Grazie del chiarimento. Poverina, però, è stata distrutta. Il suo servizio sulla Mereu comunque è ottimo.
Ora forse sono OT, ma che ne pensate della storia dei pomodori cinesi e della terra dei fuochi?
Grazie





Riguardo ai pomodori de La Terra dei Fuochi posso lasciarti qualche link per capire che anche in quel caso Nadia Toffa ha dato "i numeri".
Innanzitutto questo e' un video dove spiega che i prodotti agroalimentari campani sono controllati.
https://www.youtube.com/watch?v=VIEMUGbYwBA

In quest'altro trovi una prima spiegazione tecnica sui prodotti raccolti nei luoghi dei pomodori.
https://www.facebook.com/tfpandora/photos/pb.273189619499850.-2207520000.1443880929./308609892624489/?type=3&src=https%3A%2F%2Fscontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net%2Fhphotos-xpf1%2Fv%2Ft1.0-9%2F1005446_308609892624489_1261425668_n.jpg%3Foh%3Df69c6c7d8b0d26f48aad33f043117db8%26oe%3D568ACA97&size=800%2C600&fbid=308609892624489&__mref=message

In questo trovi una mia intervista a riguardo
http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fmeridianamagazine.org%2F20150125%2Fterra-dei-fuochi-pomodori-bombe-cancerogene-paola-dama-e-i-ricercatori-di-pandora-smentiscono%2F&h=KAQFyKkQe&s=1

In quest'altro invece riproduciamo la tabella con i dati da loro lasciati e facciamo capire l'assurdità dei quello che hanno detto.
http://www.facebook.com/esperti/photos/a.213416072170396.1073741827.213415108837159/214322512079752/?type=3

In ultimo un estratto di una nostra newsletter che tratto' specificamente una sua puntata.
La trovi sul nostro sito.

Al minuto 13:21 Nadia Toffa dice: "Abbiamo fatto analizzare una pianta di pomodoro, trovandoci dentro metalli pesanti
potenzialmente cancerogeni" (a video: piombo+26 volte, cadmio 9,9 volte, manganese+42 volte, ndr)

Pandora risponde:
Sarebbe utile esaminare queste analisi per capire cosa è stato analizzato, la pianta intera? I frutti? Le radici?
Esistono limiti di legge solo per le parti eduli delle piante e quindi per i pomodori esistono solo per i frutti.
Quali sono i valori dei risultati e in che unità di misura sono espressi (mg/kg di peso fresco o di peso secco) e
quali limiti sono stati presi in considerazione. Inoltre, con riferimento alla presenza di manganese, NON esiste nessuna legislazione che regolamenti il manganese, né a livello italiano né a livello europeo, in quanto non è potenzialmente cancerogeno, ma è un oligoelemento utile alla salute tant’è che ne è autorizzato l’impiego negli integratori alimentari. Il piombo è un elemento comunque altamente pericoloso, ma nonostante i diversi
studi di epidemiologia, nella classificazione internazionale validata da OMS e ONU il piombo non presenta alcun rischio di cancerogenicità . ( CLP-GHS, il Reg. CE 1272/08 e S.M.I. )
Sarebbe inoltre utile rendere pubblico il luogo in cui è stato prelevato il “pomodoro” citato e se si conoscono anche i livelli di quegli stessi metalli nel suolo dov’è cresciuto, onde potere affermare che quei valori sono dovuti all’adsorbiment o dal terreno. Sarebbe utile anche sapere il periodo al quale risalgono le analisi effettuate; infatti quelle del 2013 dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità), effettuate proprio nei pressi delle
discariche di Giugliano, hanno riscontrato risultati completamente differenti, non avendo trovato NESSUN
prodotto edibile contaminato in quell’area.

Puoi contattarmi su fb per ulteriori chiarimenti.
Paola Dama
Fondatrice Task Force Pandora
#6 Quote
Posted on: 2015-10-03 14:56 Posted by:Nora 0
Grazie del chiarimento. Poverina, però, è stata distrutta. Il suo servizio sulla Mereu comunque è ottimo.
Ora forse sono OT, ma che ne pensate della storia dei pomodori cinesi e della terra dei fuochi?
Grazie
#5 Quote
Posted on: 2015-10-03 14:55 Posted by:Santin 0
Apprezzo la saggezza e la lucidità di Garattini, che fa notare che il fatto più grave non è l'appoggio che "Le iene" hanno dato a Stamina, ma il fatto che successivamente non hanno chiesto scusa.
Neanche davanti all'evidenza del loro errore.
Questo mi insegna che certe trasmissioni non hanno solo l'obiettivo del sensazionalismo (ad ogni costo), ma anche la "regola" di non ammettere i propri errori. Probabilmente anche un'ammissione d'errore può nuocere all'audience.
Detto questo, credo che in questo caso sarebbe stato meglio non infierire su Le iene, visto il contesto, e il fatto che il servizio della giornalista presente era invece di segno diverso.
#4 Quote
Posted on: 2015-10-02 19:45 Posted by:myrose 0
Quoting Nora:
Bel video e belli gli interventi. Ottimi gli spunti di riflessione che ne sono nati, ma mi chiedo se fosse stato necessario fare quella domanda a Nadia Toffa per alimentare provocazioni. Sia chiaro, la penso come voi, ma lei era lì in veste personale, come ospite invitata dal cicap e non come delegata delle iene. Poi ha toppato cercando di difendere gli indifendibili e come ha fatto notare il peofessor Garattini, va bene sbagliare, ma poi si deve avere il coraggio di ammettere gli errori.


La mia domanda non era affatto per provocare ma era per me necessaria. Alla fine le ho chiesto, visto il suo servizio, se vi fosse un cambio di linea nella redazione e non ha risposto. Sarà anche la Toffa ma ne fa parte e infatti l'ho detto che non era rivolto a lei nello specifico. Io sono stata querelata per il caso Escozul e Luca Menichelli ha dovuto presenziare in udienza in tribunale. Quindi ribadisco che la mia domanda era più che lecita.
Rosa
#3 Quote
Posted on: 2015-10-02 14:27 Posted by:Nora 0
Bel video e belli gli interventi. Ottimi gli spunti di riflessione che ne sono nati, ma mi chiedo se fosse stato necessario fare quella domanda a Nadia Toffa per alimentare provocazioni. Sia chiaro, la penso come voi, ma lei era lì in veste personale, come ospite invitata dal cicap e non come delegata delle iene. Poi ha toppato cercando di difendere gli indifendibili e come ha fatto notare il peofessor Garattini, va bene sbagliare, ma poi si deve avere il coraggio di ammettere gli errori.
#2 Quote
Posted on: 2015-10-01 15:58 Posted by:Palmira Iezzi 0
Ormai ho perso ogni forma di credibilità nei confronti delle IENE. Dopo Stamina, i vaccini e i pomodori Cinesi con me hanno chiuso. Peccato, perché nel marasma delle cavolate ogni tanto fanno anche cose buone, come con la Mereu.
#1 Quote

Add comment


Security code
Refresh