La Fisica in Casa

La Fisica in casa – Emiliano Ricci


La Fisica in Casa

La Fisica in Casa

La Fisica in casa
Emiliano Ricci
Ed.Giunti, 2009
218 pp. € 12,00

Noi non ce ne accorgiamo, ma la nostra casa è il più grande laboratorio di Fisica che sia mai stato realizzato, un laboratorio sempre disponibile e offerto alla nostra attenzione di improvvisati scienziati intenti a scoprirne le meraviglie nascoste.

Ogni congegno o elettrodomestico, ogni azione che compiamo quotidianamente, dal lavarci le mani al preparare un caffè fumante, nasconde una miriade di leggi fisiche che spaziano verso ogni campo: dalla meccanica classica alla geofisica, dall’idro-termodinamica all’elettromagnetismo.

In questo libro, il fisico Emiliano Ricci riesce a descrivere le piccole meraviglie che si celano dietro ai nostri gesti quotidiani, mostrando come anche la più semplice delle azioni derivi dal sommarsi delle più disparate leggi della Fisica.

La narrazione si articola come un viaggio attraverso le stanze della casa, luoghi a noi noti negli aspetti macroscopici, trasformando ogni gesto o oggetto in un esperimento di Fisica.

Perché lo schiaccianoci riesce a rompere facilmente il guscio di una mandorla? Tramite questo esempio Emiliano Riccispiega approfonditamente il funzionamento di una leva e il perché senza di essa il progresso tecnologico non ci sarebbe stato.

Perché il forno a microonde è idoneo alla cottura di qualsiasi cibo, ma inadatto a preparare un uovo sodo? In questo caso l’elettromagnetismo è la ragione principale e l’autore conduce il lettore dentro il mondo delle microonde sviluppando un divertente discorso sulla storia della loro fortuita scoperta, e sulle applicazioni nella cucina , sfatando anche alcuni miti e luoghi comuni che vi sono stati tessuti intorno.

È vero che nel nostro emisfero il vortice generato negli scarichi dei lavelli gira sempre in senso orario? Tramite queste considerazioni il libro affronta il tema della forza centrifuga, dell’effetto Coriolis, della gravità e altre nozioni di Fisica che influenzano il comportamento e l’esistenza dell’universo.

E altro ancora.

Il miele viene preso come modello per spiegare la viscosità, le bolle di sapone per le forze tensioattive, la caffettiera diviene un complesso esperimento in cui pressione, compressione dei gas e vasi comunicanti si uniscono per consentirci di bere una deliziosa bevanda calda.

Il linguaggio è molto semplice e accessibile anche a chi non ha alcuna nozione di Fisica.

La lettura del libro è un’esperienza avvincente che non ha certamente la pretesa di trasformare il lettore in un provetto fisico, ma che riesce a stuzzicare la curiosità di chi non si limita a vivere la quotidianità, ma vuole comprenderla.

Dopo la lettura, farsi una doccia darà nuove emozioni e prendere un caffè avrà un altro sapore.

Il libro è acquistabile anche online come ebook su IBS.it

Luca Menichelli

Query – Anno 1 Numero 2 Estate 2010 – Pagina 46

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 1 =