Scie chimiche – Finalmente una prova???

Complotti
Il comunicato con le prove di analisi
Il comunicato con le prove di analisi

Ne parlano tutti ormai, noi non possiamo certo essere da meno.
Le peripezie comiche del comitato Tanker Enemy non hanno limiti e sinceramente desta un po’ di preoccupazione il fanatismo dei loro sostenitori malgrado il fatto che continuamente vengono messi in evidenza le manipolazioni mediatiche perpetrate dai fratelli creatori del più iniquo comitato pseudoscientifico della storia.
Cari amici sciachimimisti, ma come lo dobbiamo dire? Va bene essere dell’opinione che una fantomatica associazione segreta sta cercando di distruggere l’umanità attraverso irrorazioni clandestine di sostanze chimiche, operazione che da quello che possiamo vedere non sta portando frutti dato che la popolazione mondiale sta aumentando di numero e l’età si sta allungando, ma almeno una volta messi dinanzi all’evidenza che il vostro paladino vi sta prendendo per i fondelli mostrando documenti spudoratamente manipolati potreste almeno mettervi il dubbio che forse non siamo noi negazionsiti-cospiratori a nascondere la verità.
Ma procediamo per gradi.
Il comitato Tanker Enemy si batte per contrastare le irrorazioni clandestine nei cieli, volgarmente scie chimiche. Fino a qui nessun problema, Il problema sorge quando si mette in pericolo la sicurezza dei passeggeri incitando a puntare lucette laser verdi contro gli aerei (cosa avvenuta poi in molti casi grazie a qualche aneuronico che ha preso alla lettera le indicazioni di Straker) o quando si prende di mira una compagnia aerea, la Ryan Air per la precisione, riten

endola, con tanto di presunte prove, complice del complotto. La compagnia low cost, secondo loro, non guadagna nel vendere i biglietti. Sono tanker che si mascherano da aerei di linea per spruzzare scie nel cielo. Già questo basterebbe per proporre un TSO, ma la manipolazione della realtà non ha limiti.
Recentemente, sul sito tanker enemy, è apparso un comunicato che riportava finalmente le prove di un’analisi in quota che non lascerebbero spazio a dubbi. Le prove sarebbero delle analisi condotte da un laboratorio di fiducia che preferisce rimanere segreto per ragioni di sicurezza. Un passeggero collaboratore di Tanker Enemy ha prelevato, in maniera non proprio scientifica aggiungo, un campione di polvere all’interno del vano passeggeri di un volo di linea dalle cui analisi risultano tracce evidenti di Bario, Alluminio e Cadmio (stranamente non appare nessuna altra sostanza eppure si tratta di polvere) che superano la soglia dei valori di riferimento.
Come si vede dalla foto c’è un piccolo errore che vuol dire due cose distinte: o quel laboratorio farebbe bene a chiudere oppure si vuole far passare un’analisi per un’altra. In entrambe i casi Tanker Enemy ha toppato.

Presunte prove delle scie chimiche
Presunte prove delle scie chimiche

Se si tratta di polvere per quale ragione i riferimenti si riferiscono a misurazioni di liquidi? Non ci vuole un chimico per capire che i solidi si misurano a peso e non a litri, eppure nel referto del laboratorio fantasma i risultati sono in mg/l. Ma non finisce qui. La dicitura APAT CNR IRSA 3020 Man 29 2003 dimostra che il tutto si riferisce a liquidi. Cosa vuol dire la sigla?
APAT = Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici

CNR IRSA = Istituto di ricerca sulle acque

3020 man 29 2003 = e’ una normativa (linea guida) che deve essere utilizzata, quando si fanno delle analisi, su campioni di acque

Qua trovate la spiegazione della normativa

Quindi di cosa stiamo parlando?
Del nulla, di una ennesima manipolazione della verità per giungere ad una conclusione. So che adesso si dirà che è tutto un complotto, che il cieco che non vuol vedere chiuderà gli occhi e dirà che siamo noi che abbiamo manipolato la realtà, ma se questo aricoletto e tutti quelli simili che in questi giorni stanno girando può aiutare anche solo una persona a capire con chi hanno a che fare e a chi danno ascolto allora abbiamo raggiunto il nostro scopo.
Ritorneremo sull’argomento scie chimiche e manipolazione, il campionario è lungo abbiamo preferito partire dai più recenti 😉

Luca Menichelli

10 comments

Rispondi a Nico Murdock Annulla risposta

venti + 12 =