Auguri Scetticamente

Buon compleanno Scetticamente 6 commenti


Sembra ieri, ma sono passati già tre anni dalla nascita di Scetticamente, un progetto nato dalla mente folle di un razionalista qualunque che ha voluto suggellare la propria passione per la scrittura e il mistero realizzando un sitarello da quattro soldi che non aveva certo la pretesa di diventare quello che è diventato.

Era il 2010 quando, un po’ per gioco, dai commenti del blog di Massimo Polidoro nacque il club degli infedeli negazionisti e creai un blog che visse appena un paio di settimane, ma era il precursore di quello che avrei fatto poi con Scetticamente. L’idea di creare un sito in cui postavo le mie idee scettiche riguardo ai fenomeni pseudoscientifici l’avevo già da tempo, ma quello che mi frenava era il non riuscire a trovare un nome convincente. Non ricordo come e quando mi venne nella mente, ma alla fine il nome venne partorito e partii in quarta. Inizialmente buttai una bozza di articoli, ma ancora non avevo ben chiara la missione del sito. I primi articoli, devo essere sincero, erano uno scimmiottamento di lavori altrui, si veda quello riguardante le risposte della NASA alla vicenda del 21 Dicembre 2012.

Ad un certo punto la svolta, senza la quale ora sicuramente non sarei qui a scrivere queste righe. Tramite Facebook vengo contattato da quella che sarebbe diventata la mia socia e vera artefice del successo di Scetticamente, Rosa Contino, che mi chiede “Ma tu sei il Luca Menichelli che frequenta il blog di Massimo Polidoro?” e inizia da li una bella conversazione in chat. Dopo un po’ le dico del mio sito sfigato e che cerco collaboratori. Malgrado un po’ di resistenza Rosa accetta di collaborare e mi manda il primo lavoro sulla pranoterapia. Ottimo lavoro, ma nessuno immaginava quello che avrebbe determinato la sua conoscenza per il futuro di questo sito.

Un giorno mi invia un articolo riguardante un prodotto Cubano che vanta capacità antitumorali e precisamente il 9 Febbraio del 2011 prende vita il Dossier Vidatox su Scetticamente. Da quell’articolo Rosa impiega anima e cuore nella ricerca di informazioni in un lavoro giornalistico senza precedenti che attira l’attenzione di stampa anche internazionale, centri di ricerca, sostenitori e detrattori di medicina alternativa, politici e anche le ire di qualcuno sentitosi preso in causa che male ha accettato il vedere vanificato ogni tentativo di spacciare per scientifico ciò che di scientifico non ha nulla. Tra battibecchi, querele, tentativi di bloccare la ricerca, quello che era nato come un sitarello in cui sfogare l’estro narcisistico di uno scettico qualunque appassionato di misteri e scrittura si è trasformato in un portale di riferimento che attira visitatori da tutto il mondo. L’indagine di Rosa ha dato anche una spinta decisiva alla realizzazione di altri articoli di qualità sia scritti dal sottoscritto che inviati da vari collaboratori sporadici che hanno contribuito alla diffusione del pensiero razionale.

I risultati sono buoni:
Il sito ora è posizionato nelle prime posizioni dei motori di ricerca con un page rank da Google di 3;
gli articoli sono linkati un po’ ovunque;
in alcuni casi si sono superate le 1000 visite giornaliere;
i commenti al sito sono sempre molto positivi, tranne che le fisiologiche critiche perpetrate da chi non accetta il proliferare del pensiero scientifico e razionale;
il sito è seguito da istituzioni e centri di ricerca, è stato menzionato, insieme a Rosa Contino, nell’indagine conoscitiva riguardante il Vidatox presso la commissione Sanità al Senato della Repubblica.

Cosa chiedere di più?
Spesso ci viene criticato il fatto che scriviamo poco spesso, ma la politica del sito è sempre stata quella di scrivere quando si ha qualcosa da scrivere, scusate il gioco di parole, solo con materiale originale e inedito. Sarebbe facile ovviare a questa cosa facendo copia e incolla, ma preferiamo realizzare poco, ma bene. Speriamo di esserci riusciti.

I propositi per il futuro?
Un cambio della veste grafica e realizzare articoli più spesso, come ci viene chiesto. Per questo siamo alla ricerca di collaboratori che vogliano aiutarci a rendere questo ex sitarello in un vero portale di riferimento che ogni giorno regala ai suoi lettori momenti di lettura scientifica e razionale.
Grazie a tutti per l’appoggio e l’affetto dimostrato in questi primi tre anni di vita con l’invito a continuare a seguirci.

Sempre Scetticamente.

Luca Menichelli


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =

6 commenti su “Buon compleanno Scetticamente